30 Novembre 2022
News

LA DISAMINA AL GIRO DI BOA DI COPPA E LA PROSSIMA GIORNATA DI LEGA GIA' DECISIVA

12-10-2022 20:30 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
In questo inizio di stagione la continuità non sembra essere la costante di nessuno a parte l'ESG che ha aperto la stagione così come aveva chiuso la precedente inanellando risultati utili a raffica uno dietro l'altro in tutte le competizioni, alzando già anche la Supercoppa. I parigini sembrano lanciati verso un'ulteriore stagione di gloria con il malcelato sogno di essere la prima squadra della storia della Fantalega a conquistare il back to back in campionato, impresa mai riuscita a nessuno nella ventennale storia della Fantalega. Si sono chiusi nel weekend le "andate" dei gironi di coppa con dei risultati decisamente clamorosi se rapportati a quelli del campionato. Nel Gruppo A il Flajax è il dominatore assoluto, a punteggio pieno e con già due vittorie esterne alle spalle ha già un piede e mezzo in semifinale con la pratica che potrebbe essere chiusa nel prossimo turno vincendo all'ArenA col Teottenham. I già citati parigini dell'ESG seguono a quota 6 punti e viste le condizioni in cui versano Teottenham e Panapigiaikos (una rete in due in sei gare totali) vede già la qualificazione alla portata anche se il prossimo turno a Atene potrebbe essere quello giusto per riaprire tutti i giochi in chiave semifinale se per una volta il Pana in una gara decisiva farà il suo dovere. Nel Gruppo B la stessa situazione del gruppo A per quanto riguarda la vetta con una squadra olandese (ovviamente in questo caso il Psfrè) a punteggio pieno con già due vittorie esterne alle spalle e il pass per le semifinali già virtualmente in tasca e potrebbe anche essere staccato in concomitanza del prossimo scontro, ancora contro i gemellati al Philips Stadium dai più rinominato "The Theater of Pain". La squadra a minore distanza dai subdoli sono i cechi dello Spagna Praga che visti i precedenti storici che raccontano di ben 15 qualificazioni su 19 alle semifinali storicamente sono i favoriti d'obbligo per il passaggio in semifinale dove come spesso accade poi si scioglieranno. A contendere ai cechi la qualificazione il Tordeaux che ad ora è a quota tre punti mentre il Blackbrun è mestamente a quota un punto, la prossima sfida coi subdoli sà proprio di ultima spiaggia per i gialloneri. Riparte invece il campionato con la prossima giornata che sarà l'ultima del primo dei quattro gironi in programma del campionato. Si ricomincia con big match come se piovesse, il campo principale sarà l'Hotspur Stadium dove il Teottenham deve conquistare i tre punti contro il Tordeaux per non mollare la vetta dopo aver fatto tanta fatica per conquistarla, i girondini dal canto loro in caso di impresa a Londra vedono l'aggancio ai biancoblu e alle zone più nobili della classifica alla loro portata. Spicca anche il derby dell'Est Povero con entrambe le squadre appaiate a quota 8 al terzo posto in classifica, raramente negli ultimi anni si è registrato un tale equilibrio nel derby più orientale della Lega. Importantissimo perchè và in scena la capolista e anche per una questione di rivalità storica il match di scena al Parc de Princes dove i padroni di casa capoclassifica ospitano il Psfrè dei Subdoli, chi meglio della coppia di malvagissimi per un colpo da sopresa assoluta in casa di quella squadra che non sembra avere rivali in questa stagione? A chiudere a Ewood Park è in programma Blackbrun - Flajax, le due squadre sono appaiate sul fondo della classifica e fare punti in questo momento è questione di pura sopravvivenza anche se il risultato rischia di rimanere magari sul pareggio se le due squadre risultassero poi bloccate dalla paura del risultato, in tal caso i due fanalini di coda raggranellerebbero un punticino a testa che però non risolverebbe la situazione a nessuna delle due.



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it