03 Agosto 2020
News

THE BIGGEST PARTY OF THE SUMMER: TUTTI I RECORD DELLA SUPERCOPPA DI LEGA

24-03-2016 20:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
La Supercoppa di Lega che giungerà alla tredicesima edizione all´inizio della prossima stagione alla nascita della Fantalega Darfo non era nemmeno prevista nello statuto delle regole. Troppo precaria la situazione all´alba dei tempi per pensare ad una competizione in programma la stagione successiva, la prima stagione corre via liscia, il Blackbrun vince il primo tricolore della storia e il Tordeaux alza la prima Coppa di Lega. Nella stagione successiva l´illuminazione, nel mercato di Gennaio arriva la proposta da parte del Presidente di Lega, si giocherà una Supercoppa tra le vincenti di campionato e coppa e la prima si disputerà coi giochi già fatti, quindi Blackbrun e Tordeaux si contenderanno la prima Supercoppa senza nemmeno sapere l´anno precedente di essersi qualificati. Si decide una data, infatti la prima Supercoppa verrà giocata al DAY 35 della stagione 2004/05, in controtendenza di quello che sarà poi quando la Supercoppa verrà giocata sempre al DAY 1 (tranne nell´ultima edizione tra sole due squadre nella stagione 2007/08 giocata al DAY 2 a causa dello sciopero dei calciatori). La prima finale disputata ad Atene al vecchio Karaiskaki vede la vittoria dei girondini del Tordeaux per 2-1, la prima rete dei sempre della Supercoppa viene segnata da una leggenda della Fantalega, all´11° la sblocca Zlatan Ibrahimovic entrando nella storia della Fantalega Darfo 2003. Segue il raddoppio dei francesi con Vucinic al 58°, quando è ormai troppo tardi il Blackbrun accorcia le distanze col goal di Emerson al 90°. Da lì seguono altre quattro edizioni del trofeo sempre con lo stesso format della partita secca in campo neutro. Poi nel 2008/09 la rivoluzione, si decide per una formula in stile tedesco con un minitrofeo con semifinali e finale ospitato da una stadio diverso ad ogni edizione. A prendere posto al trofeo saranno le prime due classificate in campionato, la vincente della Coppa di Lega e la vincente della defunta Helicopter Cup (questo solamente per la prima edizione, dall´anno successivo la nascita della Coppa Italia avrà uno slot per qualificarsi tutto suo). La prima edizione di sempre della nuova Supercoppa la ospita e la vince il Blackbrun battendo prima il Flajax in semifinale e poi l´Elis Saint Giorgiain in finale per 1-0 (58° Mutu). Da allora il regolamento della Supercoppa (che a quanto pare aveva convinto) non è più stato modificato con le semifinali al DAY 1 e la finale al DAY 2. La squadra che più volte ha alzato il trofeo è il Tordeaux con 4 vittorie, seguito dalle olandesi Flajax a 3 e Psfrè a 2 (le ultime due disputate), Blackbrun, Spagna Praga e ESG l´hanno vinta una volta mentre Panapigiaikos e Teottenham non sono mai riuscite a mettere le mani sul trofeo. Flajax e Elis Saint Giorgiain sono le squadre che hanno disputato più volte la finale del trofeo: ben 5 volte (l´ESG detiene pure il record di finali perse con ben 4!), seguiti dal Tordeaux con 4 finali (tutte vinte ovviamente) mentre tutte le altre squadre della Fantalega si fermano a 2 finali. Il Flajax è la squadra che colleziona il maggior numero di partecipazioni al trofeo con 8, a ruota l´Elis SG qualificata 7 volte, il Tordeaux segue con 6 affiancato dal re di coppe Teottenham con 6 qualificazioni. La squadra che ha però disputato più partite nel trofeo non sono gli olandesi del Flajax ma bensì i parigini dell´ESG che ne hanno disputate ben 12, una in più degli storici rivali sintomo di una migliore predisposizione al torneo anche se alzato solamente una volta. Le reti segnate da quando è nata la Supercoppa sono state 66, capoclassifica sono Tordeaux e Flajax con 12, seguiti a ruota dal Psfrè con 11. La squadra di Eindhoven ha una media gol spaventosa di ben 1,83 gol a partita in supercoppa, il Tordeaux si ferma a 1,50, il Panapigiaikos a 1,33, Blacbrun a 1,25, Teottenham a 1,14, Flajax a 1,09, ESG a 0,83 e lo Spagna Praga che chiude con un mesto 0,80 goal a partita in Supercoppa. Le 66 reti messe a segno nella competizione sono state segnate da 48 diversi giocatori. Il bomber di sempre è Stevan Jovetic che ha messo a segno ben 5 reti con le maglie di Flajax e Panapigiaikos (uno nella finale del 2009 Flajax - ESG 2-1, doppietta in maglia verde in Panapigiaikos - Flajax 2-0 semifinale del 2012, e due nella recente Supercoppa, uno in semifinale contro il Teottenham (1-0) e uno nella finale persa 1-3 col Psfrè). A quota 3 reti vi sono Pazzini (tutte segnate nella finale del 2012 ESG - Panapigiaikos 4-2) e Milito (rete in finale in maglia ESG contro il Flajax che vinse però 2-1 e doppietta nelle semifinali del 2011 in maglia Flajax contro il Teottenham sfida conclusa sul 2-2 con poi vittoria ai rigori degli olandesi). A quota 2 reti segnate in Supercoppa dieci giocatori ma tutti (o quasi) grandi firme: Ibrahimovic, Vucinic, Ventola, Foggia, Mutu, Pato, Matri, Higuain, Nainggolan e Palacio.





Realizzazione siti web www.sitoper.it