03 Dicembre 2020
News

AND SO THE STORY GOES: ECCO KEKE, IL SECONDO TRAGICO DIRETTORE SPORTIVO DEL TEOTTENHAM

06-04-2016 13:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
UFFICIALE: Michele Martinelli è il nuovo Direttore Sportivo della società Teottenham. La decisione era nell´aria da tempo, quantomeno se ne respiravano le prime avvisaglie già alla scorsa asta in cui il Sig. Martinelli si era pacificamente imbucato con il ruolo di cameriere ufficiale della Fantalega salvo poi passare una dozzina di ore a portare a spasso il cappellino ufficiale Teottenham. Lì è nata la collaborazione attuale, dopo intensi mesi di trattative per definire la posizione ufficiale del nuovo arrivato nella Fantalega si è giunti alla decisione di dargli un posto ufficiale e definitivo in società. Il nuovo direttore sportivo degli inglesi aveva in realtà firmato solo un precontratto segreto e la presentazione ufficiale era in realtà prevista solo per l´Estate o al limite per la tarda primavera. Invece i problemi di logistica del club che hanno visto il General Manager Lagoteta bloccato in Liguria proprio in concomitanza con l´ultima sessione di mercato ufficiale hanno obbligato la società a sveltire le pratiche per l´ingresso in società del nuovo membro. Ovviamente in una situazione tanto particolare il nuovo ed inesperto ds si è ritrovato catapultato in una situazione più grande di lui e non gli sono stati affidati pieni poteri potendo mobilitare solamente 6 milioni nel mercato (lo 0,89% delle finanze del Teottenham) con i quali si è comunque comprato tre giocatori di prospettiva come Verdi (primo acquisto della sua carriera da ds, costato 4 milioni, secondo anno al Teottenham per lui), Checchin e Bentivegna. Giocatori che difficilmente potranno venire buoni nell´immediato per la chiusura della stagione ma che potrebbero risultare interessanti quest´estate quando si parlerà di riconferme, forse già in pochi mesi quello 0,89% verrà fatto fruttare. Nato il 19 Giugno 1982, Michele Martinelli non vanta significative esperienze lavorative e fantacalcistiche in precedenza nonostante l´assonanza di cognome con il Presidente di Lega. Un profilo forse ricercato tale e quale dalla società inglese che dopo il precedente fallimento della gestione del ds Sterli voleva crescersi in casa il direttore sportivo del futuro plasmandolo secondo le proprie esigenze evitando così troppe divergenze in futuro in chiave di mercato. Si è scelto comunque un profilo filojuventino che butterà dunque un occhio particolare a certi giocatori, stupiti comunque dall´entusiasmo messoci dal neoentrato nella Fantalega siamo comunque sicuri che nei prossimi mesi verrà istruito a dovere su tutte le principali regole e tradizioni della Fantalega Darfo 2003 in modo da presentarsi ai nastri di partenza della Stagione 2016/17 già come un valore aggiunto per il club londinese. Per intanto un caldo benvenuto dalla Fantalega Darfo 2003.





Realizzazione siti web www.sitoper.it