25 Settembre 2020
News

PRESENTATA LA TERZA EDIZIONE DEL ´´TROFEO MANENTI´´: ECCO LA NOVITA´ DELLE SFIDE A SHOOT OUT

13-04-2016 13:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Ci mancava la grande novità per rinvigorire l´interesse su un trofeo come il Manenti che, non essendo ufficiale, ha bisogno di continue spinte e innovazioni per risultare accattivante e per attirare partecipanti (il trofeo infatti ricordiamolo non è obbligatorio ma a invito). Per questa terza edizione arriva la grande novità delle sfide a Shoot Out, modalità mai prevista prima d´ora dalla Fantalega Darfo 2003 in nessuna competizione. La formula prevede un tabellone tennistico con semifinali e finali sorteggiate. Ogni squadra dovrà schierare una lista di tiratori sia per le semifinali che per la finale. Per ogni sfida verrà indicato un portiere (deve essere diverso per le due gare) e una lista di 11 tiratori degli Shoot Out senza alcun limite di ruolo tra di loro. Di questi tiratori verranno presi in considerazione i primi 5 per il risultato della sfida, solamente in caso di pareggio dopo questi 5 Shoot Out si procederà ad oltranza con gli altri tiratori schierati. Uno Shoot Out si intende segnato quando confrontando il voto puro del tiratore e il voto puro del portiere avversario il voto di colui che calcia è maggiore di quello del portiere (e non maggiore o uguale come nella lotteria dei calci di rigore). Le quattro squadre partecipanti al trofeo saranno le due dell´Est Povero, il Blackbrun e l´ESG. Viste le precedenti esperienza ai calci di rigore daremmo come logici favoriti i greci del Panapigiaikos, mai sconfitti in sfide ufficiali ai calci di rigore (pur se non si tratta esattamente di quella formula) mentre i meno papabili per la vittoria sembrano essere gli inglesi del Blackbrun che di sfide non ne hanno mai vinta una in carriera. Eppure il team inglese è il più blasonato tra le quattro partecipanti per quanto riguarda i trofei minori, avendone conquistai ben due (1 Helicopter Cup e 1 Manenti), a differenza dell´Elis Saint Giorgiain che ne ha conquistato uno (l´ultima edizione del Memorial Zgnignibiew) e delle squadre dell´Est Povero che mai hanno alzato un trofeo minore. La particolare stipulazione del torneo però vedrà proprio Spagna Praga e Panapigiaikos affrontarsi in semifinale, di modo tale che sicuramente una squadra dell´Est sarà impegnata per provare ad alzare il primo trofeo minore della loro storia contro la vincente dell´altra semifinale che vedrà di fronte i francesi dell´ESG e gli inglesi del Blackbrun. Alla vincente la gloria imperitura di buttare un Manenti nella propria bacheca dei trofei minori, per tutte le altre una buona sgambata in allegria con una nuova formula per tenere le proprie squadre sul pezzo in vista della volata finale in campionato.





Realizzazione siti web www.sitoper.it