18 Settembre 2020
News

LE MIGLIORI (E LE PEGGIORI) DELLE MIGLIORI: LA QUOTA SCUDETTO

15-09-2017 19:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
In quattrodici anni di Fantalega gli scudetti sono stati vinti da 6 squadre diverse, curiosamente distribuite nei primi 6 anni della Fantalega in cui ogni anno c´era un vincitore diverso, da allora le vittorie sono capitate solo a chi aveva già vinto qualcosa mentre rimangono ancora due squadre "vergini" nella Fantalega: il Psfrè Eindhobert e il Teottenham, entrambe andate drammaticamente vicine al traguardo in un paio di occasioni ciascuna e entrambe con il rammarico di almeno un campionato vissuto in testa dall´inizio alla fine con un sorpasso maligno all´ultima giornata, sempre ad opera delle squadre francesi (il Tordeaux nel 2006 col Teottenham e l´ESG nel 2015 col Psfrè). La Quota Scudetto media di 14 anni (calcolata come i punti matematici per essere sicuri del titolo e cioè un punto in più della seconda classificata) è di 47,64 punti, tanto in teoria basterebbe per alzare il tricolore, in realtà nel 50% dei casi questo punteggio non sarebbe bastato mentre una quota più significativa di 50 Punti avrebbe significato vittoria nel 78% dei casi. La certezza assoluta di festeggiare il tricolore arriva solamente con i 55 Punti però, il punteggio che servì al Flajax nel 2009 per avere ragione di un ESG che si fermò a quota 53 Punti, punteggio che che nel 78% dei casi avrebbe consegnato il trionfo nelle mani dei parigini, quell´anno non fù abbastanza. Le squadre cha hanno raccolto più punti in un campionato sono il Flajax 2014 con 60 seguito dal Tordeaux 2010 con 56 e di nuovo dal Flajax 2009 con 55. Ma focalizziamoci su quelle squadre che hanno festeggiato il tricolore con il minimo numero di punti e come "peggiori" troviamo il Tordeaux del 2006 e il Panapigiaikos 2007 che festeggiarono lo Scudetto con solamente 45 punti in saccoccia, a ruota il Blackbrun del 2004 con soli 46 punti conquistati. Le Quote Scudetto più alte sono quelle della stagione 2009 con 54 punti necessari per la vittoria (ESG secondo in classifica), la stagione 2017 con 52 punti necessari (Flajax al secondo posto) e l´annata 2015 con 50 punti di quota (con il Psfrè al posto d´onore). Le quote scudetto più basse sono proprio quelle delle già citate vittorie di Tordeaux e Panapigiaikos, in entrambi i casi per vincere lo Scudetto erano necessari 44 punti. La squadra titolata ad aver segnato di più è lo Spagna Praga con 62 reti nella stagione appena conclusa seguito dal Flajax del 2014 con 57 reti e dal Tordeaux 2010 con 51 goals. Solamente nel 64% dei casi ha vinto la squadra col miglior attacco del campionato, nel 21% dei casi hanno vinto squadre col secondo attacco, nei due casi restanti hanno vinto le terze bocche di fuoco della stagione e ci riferiamo al Tordeaux del 2006 e allo Spagna Praga del 2012 che trionfarono con due attacchi migliori dei loro. Oltre non si và, bisogna avere almeno uno dei migliori attacchi per vincere il tricolore (possibilmente il primo). La squadra che ha segnato meno goal pur trionfando è lo Spagna Praga del 2012 che segnò la miseria di 34 goal (ci son squadre retrocesse che han segnato di più) risultando il 3° attacco stagionale, mentre a quota 38 sempre misere reti troviamo il Tordeaux del 2006 (3° attacco anch´essi) e il Flajax del 2011 (2° attacco stagionale). Il 57% delle squadre scudettate avevano la miglior difesa dell´anno (percentuale inferiore a quella del miglior attacco però), negli ultimi 4 anni (e 6 volte negli ultimi 7) ha sempre vinto la squadra con la difesa migliore. Nel 21% dei casi la scudettata aveva la seconda o la terza difesa del torneo mentre nell´ultimo 21% rimasto troviamo le squadre che hanno fatto le imprese, dal Flajax del 2009 che vinse nonostante la 4° difesa alle ancora più encomiabili prestazioni delle francesi: il Tordeaux del 2006 che trionfò a Maggio nonostante la 5° difesa del torneo e l´ESG del 2008 anch´esso con la 5° retroguardia più perforata del campionato. La squadra ad aver subito più goal in un anno di gloria è lo Spagna Praga 2017 che subì 37 goal (comunque miglior difesa stagionale, ma in un anno in cui si è segnato ampiamente fuori media.), a ruota il Tordeaux del 2006 con 35 goal subiti e il Blackbrun del primo anno con 33 goal al passivo. Il Tordeaux del 2006 si distingue per un altro primato negativo, vincendo il tricolore con sole 12 vittorie su 28 gare disputate (42% del totale), al contrario il Flajax del 2014 ne vinse la bellezza di 18. Gli olandesi nello stesso anno stabilirono anche il record per il minor numero di sconfitte con solamente 4 gare perse in campionato, mentre è del Panapigiaikos il primato opposto con i greci che nel 2007 riuscirono a trionfare nonostante la bellezza di 11 sconfitte in campionato. Il più grande distacco dalla prima all´ultima classificata è a parimerito tra le stagioni 2009/10 (col Tordeaux campione e il Psfrè in B) e 2013/14 (scudetto al Flajax e Spagna Praga retrocesso) e parla di ben 32 punti tra la prima e il fanalino di coda. Al contrario la classifica più corta della storia è quella della stagione 2005/06 con la miseria di 16 punti tra la squadra che vinse lo scudetto (il Tordeaux) e la retrocessa del caso (il Psfrè di nuovo). E qui si conclude lo studio sulle squadre che hanno vinto il tricolore nella nostra Fantalega con le migliori e le peggiori, presto su questo sito i record delle migliori e delle peggiori retrocesse con una disamina anno per anno sulla storia di chi è passato giù.





Realizzazione siti web www.sitoper.it