22 Gennaio 2021
News

MERCATO NOVEMBRE 2020: IL PANA FA' LA RIVOLUZIONE, IL TORDO COL CUORE

08-11-2020 19:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
La prima sessione di mercato scivola via e nonostante qualche problema logistico risulta una sessione decisamente effervescente con diversi colpi d'eccezione, spiccano i 135 Milioni spesi dal Panapigiaikos per lo spagnolo Morata calciatore più pagato della sessione seguito a ruota dallo sloveno Ilicic al Tordeaux per 59 Milioni e dall'olandese Lammers sempre ai girondini per 55 Milioni. Andiamo repentinamente a valutare il mercato squadra per squadra:
AFC FLAJAX: Gli olandesi piazzano il colpo Handanovic in porta che si alternerà nella già nutrita batteria di estremi difensori olandese, in difesa arrivano l'argentino Magallan cercato da tempo oltre a D'Ambrosio e a Faraoni. A centrocampo in entrata c'è il ritorno di Lorenzo Pellegrini (alla 4° stagione in carriera col Flajax) oltre alla scommessa Pobega. Quattro innesti in entrata sulla trequarti con l'arrivo dei danesi Skov Olsen e Damsgaard, dell'argentino Correa e del belga Saelemaekers. In attacco arrivano il croato Kalinic e Raspadori. Dolorosa la cessione al gallo Belotti, fortissimo ma che non aveva mai fatto breccia nell'ambiente ma sono arrivati tre ottimi giocatori in cambio oltre alla possibilità di fare un ricco mercato in entrata.
BLACKBRUN: I gialloneri del Blackbrun ricomprano il pupillo rumeno Radu per la porta (3° anno al Blackbrun), a centrocampo innesto di peso come quello del brasiliano Arthur, sulla trequarti tutto il talento del baby spagnolo Brahim Diaz mentre in attacco arrivano il francese Defrel (bandiera oramai del club con le sue 4 stagioni a Ewood Park) e il polacco Milik per la più classica delle scommesse da cardiopalma. Mercato oculato anche in ottica primo posto, rinunciato solo a qualche giocatore marginale per innestare qualche pedina che potrebbe risultare fondamentale.
ELIS SAINT GIORGIAIN: Mercato con pochi innesti di qualità per i parigini e le solite scommesse a 1 Mln. A centrocampo arriva il brasiliano Hernani, sulla trequarti l'ivoriano Gervinho oltre al baby Caso. In attacco il colpo è Lapadula, i baby pupilli sono Vergani e Di Serio. Un mercato poco scoppiettante ma che pensa sia al presente che al futuro e l'ESG c'è stato in tutte le trattative.
FC PANAPIGIAKOS: Mercato teleguidato per il Panapigiaikos che effettua una rivoluzione a distanza che potrebbe svoltare la stagione. In porta l'innesto di Brancolini sà di fondamentale. In difesa arriva l'inglese Chris Smalling di ritorno dopo la forzata separazione dell'estate, pagato la bellezza di 41 Milioni è il 3° più caro della storia del Panapigiaikose ed entra pure nella Top 10 dei difensori più cari della storia della Lega per un colpo d'eccezione che non sarà l'unico per i greci, in difesa arriva anche il promettentissimo baby Lovato. Centrocampo con tanti volti nuovi tra cui il ritorno del francese Bakayoko, oltre ai giovanissimi Rovella, Sohm e Caligara. In attacco il colpo di tutta la sessione ovvero l'arrivo dello spagnolo Alvaro Morata per la bellezza di 134 Milioni, un centravanti che può svoltare la stagione dei verdi. Un mercato prepotente con una grande rivoluzione della squadra con l'appunto che tutti questi cambi parlano di un lavoro non eccelso all'asta.
FC TORDEAUX: Mini rivoluzione col cuore per i girondini che riaccolgono in porta il loro capitano Consigli (alla 10° stagione in carriera al Tordeaux, record della Lega in coabitazione con una leggenda come Philipps Mexes) oltre ai suoi scagnozzi di sempre Pegolo (6° anno in carriera col Tordeaux) e Turati. In difesa di tutto rispetto gli arrivi di Bastoni e dell'argentino Romero a dare sostanza al reparto. Centrocampo invaso da una mezza rivoluzione con arrivi di qualità come il francese Rabiot, il serbo Lukic e il "nuovo Perrotta" Matteo Pessina. Sulla trequarti commovente il ritorno per ben 59 Milioni dello sloveno Ilicic (alla 6° stagione in maglia Tordeaux). In attacco giovane dal potenziale immenso quello dell'olandese Lammers pagato ben 55 Milioni per un possibile craque.
SPAGNA PRAGA: Pochi e mirati colpi per il club ceco dello Spagna Praga per correggere una squadra che già funzionava bene. In difesa arrivano il camerunense N'Koulou, l'espertissimissimo portoghese Bruno Alves e l'ungherese Balogh. A centrocampo invece ci si accontenta di Bartolomei e del nigeriano Kingsley. Pochi colpi ma di sostanza con qualche possibile craque futuro tra i baby pescati low cost.
TEOTTENHAM: Gli inglesi del Teottenham piazzano il colpaccio Belotti grazie allo scambio che porta al Flajax Pellegrini, Correa e Damsgaard. Il tutto ovviamente rivoluziona il mercato dei londinesi che vendono parecchio ma incamerano comunque diversi colpi in entrata numericamente per rinfoltire la rosa. In difesa il portoghese Diogo Dalot, lo scozzese Hickey oltre a Simone Bastoni rinforzeranno il reparto arretrato mentre a centrocampo in entrata i nomi del francese Maxime Lopez e del colombiano Agudelo sono quelli scelti per completare un reparto solidissimo. In attacco il colpo unico è Belotti, però oltremodo di peso. Un mercato che ha tolto un pò magari di scelte per le seconde linee dei londinesi ma che ha probabilmente irrobustito l'undici titolare, certo la coperta è corta ma la qualità molto molto alta.





Realizzazione siti web www.sitoper.it