30 Novembre 2022
News

I RECORD DEI MONDIALI: TEOTTENHAM FUCINA DI TALENTI MONDIALI

23-11-2022 21:30 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Ecco finalmente i nuovi record della Fantalega per quanto riguarda la partecipazione ai mondiali. L'edizione del Qatar a causa della mancata presenza della nazionale italiana non ci può regalare numeri da urlo ma non è nemmeno la peggior edizione di sempre per la Fantalega, quella resta Germania 2006 con solamente 43 calciatori convocati (e l'Italia c'era) anche se Qatar 2022 si ferma a un soffio da quel record negativo con soli 44 convocati, uno in meno della rassegna iridata in Russia di 4 anni orsono. L'edizione con più convocati rimane dunque quella del 2010 in Sudafrica con 57 calciatori convocati. Il club della Fantalega che ha storicamente portato più elementi a disputare un mondiale sono gli inglesi del Teottenham che in 5 edizioni hanno portato la bellezza di 41 giocatori, seguiti dal Panapigiaikos con 37 calciatori e dal Tordeaux con 35 a chiudere il podio. Seguono poi il Flajax con 31 calciatori, la coppietta di gemellati Blackbrun - Psfrè che si ferma insieme a quota 27, l'Elis Saint Giorgian si ferma a 25 convocati mentre chiude mestamente all'ultimo posto lo Spagna Praga con soli 21 elementi mandati negli anni ai mondiali. Per quanto riguarda la classifica del maggior numero di nazioni portate ai mondiali comanda il Flajax con 20 nazionali differenti e chiude la classifica lo Spagna Praga con 11, senza dilungarci troppo visto che l'argomento è trattato nello specifico nella news precedente. Resiste il record del 2010 del Tordeaux con 14 elementi portati al mondiale in una singola edizione, le prime posizioni della classifica rimangono invariate, sostanzialmente quest'anno non ci si è nemmeno avvicinati a certi numeri. Il record negativo invece per una edizione rimane quello dello Spagna Praga del 2014 che in Brasile portò solamente due calciatori, record avvicinato dalla cattiva prestazione del Tordeaux di quest'anno che si è fermato a 3, i girondini sono comunque in buona compagnia dell'ESG del 2006 e del Psfrè del 2010, entrambe ai tempi si erano fermate a soli 3 convocati tra le proprie file. Per quanto riguarda le nazioni pluriconvocate invece comanda ovviamente per distacco l'Italia nonostante le ultime due clamorose debacle vanta ben 66 convocati, a seguire troviamo una coppia che poteva essere facilmente pronosticata come quella composta da Brasile e Argentina a quota 22. Sale con forza al quarto posto la Serbia con 13 convocati mentre a seguire troviamo un gruppetto composto da Svizzera, Croazia e Uruguay che si fermano tutte a quota 10 convocazioni storiche.



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it