26 Novembre 2020
News

TACTICS: L´UTILIZZO DEI 4 SCHEMI PRINCIPALI NELLA FANTALEGA 2003-2015

09-03-2016 13:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Dopo aver a lungo parlato delle influenze del 3-4-3 e del 4-3-3 sui primi 12 anni di Fantalega ed averne enunciati pregi, difetti e record, si passa ora in rassegna nel dettaglio il comportamento per i 4 schemi principali di ogni squadra e l´utilizzo degli altri schemi per i vari team. Partendo dallo schema principe: il 3-4-3, da sempre lo ´´Schema delle francesi´´. Si nota subito infatti un tridente prettamente offensivo della Fantalega con Tordeaux (66,97% di utilizzo), Elis Saint Giorgiain (65,26%) e l´intruso Teottenham (65,02%) che ne hanno fatto il loro marchio di fabbrica abituale superando tutte e tra il 65% di utilizzo e distaccando e di parecchio il resto della Fantalega che escluso il 59,54 del Panapigiaikos si attestano tutte intorno al 50% di utilizzo, escluso ovviamente il Flajax che chiude ultimo con un misero 27,53% sintomo di una filosofia impuntata sulla difesa a 4 da sempre (e le folli spese estive per i difensori l´hanno da sempre confermato). Il picco di 3-4-3 in una stagione rimane l´89,74% del Teottenham 2011, seguito da due prestazioni di rilievo dell´ESG (87,87% nel 2005 e 88,57% 2014), nella storia della Fantalega le uniche tre annate a viaggiare oltre l´85% di utilizzo dello schema principe. Per quanto riguarda il 4-3-3 vi è una protagonista assoluta, il Flajax. La squadra olandese ha utilizzato la difesa a 4 col tridente nel 66,74% delle sue partite, una percentuale incredibile visto e considerato che le inseguitrici non superano la quota del 29% (secondo è il Psfrè con il 28,76%, certo le prime due sono olandesi ma l´incredibile ampiezza dello scarto non incita certo a parlare di schema Orange). Le altre viaggiano in uno spicchio di percentuale compreso tra il 28% e il 19,46% dell´Elis Saint Giorgiain, unica squadra a scendere sotto il 20% e da sempre per filosofia poco avvezza alle difese a 4 in generale e pure con un buon successo. Le stagioni con più ampio utilizzo sono manco a dirlo della squadra di Amsterdam, ben 3 volte oltre il 90% e con ben 7 prestazioni tre le prime 10, il primo ad interrompere l´egemonia lo Spagna Praga del 2008 con un rotondo 80% di 4-3-3. Terzo schema per utilizzo nella Fantalega è il classico 4-4-2 e si nota una certa forbice di utilizzo tra le squadre che lo utilizzavano più o meno regolarmente come il Psfrè specialista dello schema in questione con un utilizzo del 15,50% seguito a ruota da Blackbrun (13,34%) e Spagna Praga (13,18%) uniche squadre queste tre a superare (e abbondantemente) la quota del 10%. Uniche sotto il 5% di utilizzo invece le due più titolate della Fantalega, il Tordeaux col 4,78% e il Flajax con un misero 3,74%. In una sola stagione il record appartiene agli inglesi del Blackbrun con un incredibile 34,21% nel 2009, unica squadra della storia ad andare oltre il 30%, seguito a ruota da Spagna Praga e Psfre´ (2 volte) col 27,27% di utilizzo. Classifica comunque dominata dalle tre sovracitate, infatti Blackbrun, Psfrè e Spagna Praga monopolizzano 9 delle prime 10 posizioni della classifica confermandosi una volta ancora specialiste del più classico degli schemi. Quarto ed ultimo schema ad essere preso in considerazione singolarmente è il 3-5-2 per anni la prima alternativa al 3-4-3 in caso di emergenza. Pure in questo caso a comandare la classifica è il Psfrè Eindhobert (anche se con percentuali meno eclatanti) che si attesta intorno a un 7,86% di utilizzo seguito dal solito versatilissimo Spagna Praga col 6,81%, terzo gradino del podio per l´ESG che, repellente alla difesa a quattro in caso di mancanza del 3-4-3 ha scelto il 3-5-2 nel 6,19% dei casi. Tutte le altre squadre in soli due punti percentuali, escluso il solo Flajax al quale lo schema con i 5 a centrocampo non è mai andato a genio e si assesta ultimo con un risibile 1,10% di impiego. Storica la stagione 2004 del Psfrè Eindhobert, nell´anno del debutto la squadra olandese ha utilizzato il 3-5-2 in ben il 35,48% dei casi percentuale che ha permesso al 3-5-2 di divenire lo schema più utilizzato nella stagione dal team rossonero, unica eccezione storica ai 3-4-3 e ai 4-3-3. Tutto del Psfrè il podio della classifica grazie anche alle stagioni 2011 (25,63%) e 2012 (23,68%). Il team di Eindhoven è l´unica squadra della lega ad aver fatto uso per oltre il 20% (ben 3 volte). Le altre arrivano al massimo al 17,64% dello Spagna Praga nel 2004 o in tempi più recenti al 17,50% del Blackbrun nel 2014. Ultima voce dello speciale studio sulle tattiche storiche della Fantalega riguarda l´utilizzo degli altri 5 schemi raggruppati insieme per comodità. Si tratta del 4-5-1 (di gran lunga il più utilizzato tra gli schemi meno nobili), del 3-6-1, del 4-5-1, del 5-3-2 e del mai utilizzato 6-3-1. Subito balza all´occhio che vi è una squadra diversa dalle altre, lo Spagna Praga. Il team ceco ha utilizzato gli schemi meno famosi nel 3,48% dei casi, percentuale elevatissima se confrontata con le altre distanziate di almeno un punto percentuale le migliori: Panapigiaikos col 2,51% e Psfrè col 2,23% dei casi. Il Flajax e le due francesi al limite dello snobbamento più totale per questi schemi secondari, infatti ESG e gli olandesi si fermano a un misero 0,88% mentre il Tordeaux addirittura non si muove da un risicatissimo 0,45% di impiego. Le stagioni da record oltre il 10% sono state solamente tre: 2 a appannaggio dello Spagna Praga (la prima, il 2004 col 17,64% e l´ultima, il 2015 col 12,18%). Dovendo trarre delle conclusioni dopo queste statistiche tattiche sui primi 12 anni di Fantalega prima dell´avvento dei trequartisti possiamo suddividere le squadre sostanzialmente in 4 fasce ben diversificate: Quelli del 3-4-3 e del calcio totale a ogni costo, comprendente Elis Saint Giorgiain, Fc Tordeaux e Teottenham. I teorici puri della difesa a 4 come punto di partenza col 4-3-3 del Flajax. Le squadre camaleontiche come Blackbrun, Psfrè e Spagna Praga, sempre molto versatili e con rose pronte ad utilizzare varie soluzioni tattiche. E il Panapigiaikos, solito cane sciolto, difficilmente inquadrabile con precisione in ognuna delle categorie precedenti.





Realizzazione siti web www.sitoper.it