04 Dicembre 2020
News

LA STORIA DEGLI SCHEMI DELLA FANTALEGA DARFO 2003 E LA SCOMPARSA DEL 3-4-3

08-02-2016 08:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
L´estate del 2015 rimarrà per sempre nella storia della Fantalega come quella della riforma legata ai trequartisti, la Fantalega Darfo 2003 cambia totalmente il proprio regolamento per quanto concerne gli schemi, introducendo una quinta linea di gioco, quella dei trequartisti, novità che stravolge le abitudini degli allenatori che si ritrovano di colpo a poter scegliere tra 18 schemi possibili con i quali schierare le proprie squadre contro gli abituali 9 classici che ci accompagnavano da 12 anni. Una flessibilità dimostrata dal fatto che dei 18 possibili al momento in cui scriviamo ne sono già stati utilizzati 9 diversi, più di quanti ne siano stati usati nei 12 anni precedenti. La cosa che più balza all´occhio è la quasi totale scomparsa del 3-4-3 tra gli schemi utilizzati, difficile da credere visto che è stato il mattatore in ben 10 anni su 12 e la percentuale totale di utilizzo nella storia si attesta sul 53% lasciando meno di metà torta a tutti gli altri schemi messi insieme. La situazione è spiegabile solamente fino a un certo punto, certamente le squadre attrezzate con diversi trequartisti faticano a trovare un 11 convincente da schierare in questo modo ma è anche vero che ci sono almeno 2 squadre e mezza nella Fantalega che spesso e volentieri il trequartista non lo utilizzano (o addirittura non ne hanno in rosa), ma anche in questi casi la scelta è ricaduta sistematicamente sul 4-3-3, che certo garantisce una certa solidità difensiva e una possibilità di danneggiare l´altra squadra con un probabile -1 (se non di più) dall´altra la sistematica rinuncia a un centrocampista (che da manuale del fantacalcio ha quasi sempre una media superiore a un difensore e si ritrova pure meno esposto a cartellini) non sempre è una scelta azzeccata, quindi la sparizione del 3-4-3 sembra inspiegabile, quantomeno in questi termini. Storicamente il 3-4-3 nasce insieme al Fantacalcio, nella prima stagione l´utilizzo dello schema principe è addirittura oltre il 67%, due partite su tre si giocano col triplo rombo. Ma ai tempi la regola della difesa a 4 nemmeno esiste, entra in vigore nella seconda stagione nel 2005, aggiungendo punti alla squadra senza toglierne all´avversario, c´è subito un impennata nell´utilizzo del 4-3-3 che in una stagione passa dal 10% al 35% mentre il 3-4-3 cala sino al 57%. Seguono anni in cui il 3-4-3 pian piano si riprende lo spazio sino alla stagione 2007/08 quando la regola cambia permettendo al modificatore della difesa di togliere punti all´avversario anzichè aggiungerne alla propria squadra (regola molto più logica), il 4-3-3 prende piede e diventa di moda, lo schema più utilizzato della Fantalega con oltre il 46% di utilizzo, il 3-4-3 cala sino al 33%. Ma è solo un fuoco di paglia, niente di più di una moda passeggera e da lì in poi per 6 anni consecutivi sarà ancora il 3-4-3 lo schema principe della Fantalega sempre con percentuali ben oltre il 50%. Trend confermato sino alla stagione passata quando c´è stato un ultimo ulteriore sorpasso del 4-3-3 che con un 43% stacca di poco il 39% del 3-4-3 certificando la difesa a 4 come la soluzione più scelta dagli allenatori della Fantalega. Storicamente il 3-4-3 è stato usato nel 53% delle formazioni, seguito dal 4-3-3 con il 30% e dal 4-4-2 col 9% delle preferenze e via via tutti gli altri comandati dal 3-5-2 utilizzato nel 5% dei casi e dal 4-5-1 utilizzato nel 1,17% delle partite. Dei 9 schemi che erano nel regolamento storico della Fantalega solamente il 6-3-1 non è mai stato utilizzato, mentre il 3-6-1 è stato usato in 4 casi (2 nel 2004 dallo Spagna Praga, 1 l´ESG nel 2009 e lo scorso anno ancora dallo Spagna Praga, specialista dello schema in questione). Il 5-4-1 è stato utilizzato 6 volte nella storia della Lega, ma si è dovuto attendere sino al 2008 per vederlo la prima volta (ESG e Psfrè una volta a testa), riproposto poi nel 2012 (2 volte dal Blackbrun), nel 2013 (Spagna Praga) e 2014 (ancora Blackbrun da specialista). Leggermente più usato il 5-3-2, quasi una volta all´anno di media. 9 volte una squadra è stata schierata con questo modulo di gioco. Nel 2006, 2007 e 2010 sono stati utilizzati solamente 5 schemi durante l´intera stagione della Fantalega, oltre ai 4 principali nei primi 2 anni è stato usato il 4-5-1, mentre nel 2010 è stato usato il 5-3-2. In ben 5 stagioni sono stati utilizzati 7 schemi diversi, ma in nessuna si è arrivati a schierare 8 formazioni diverse.





Realizzazione siti web www.sitoper.it