26 Novembre 2020
News

FLAJAX - TEOTTENHAM ROUND 2 IN 7 GIORNI: SI DECIDE LA COPPA ITALIA

20-04-2018 19:30 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Al Parc de Princes di Parigi è in programma la Finale della Coppa Italia per la stagione 2017/18, i padroni di casa dell´ESG hanno accarezzato a lungo il sogno di raggiungere la finale prima di essere prepotentemente ridimensionati dal Teottenham che stà spadroneggiando in lungo e in largo in questo finale di stagione e che approda alla seconda finale consecutiva dopo aver alzato il trofeo solo 12 mesi fà in un´epica finale all´Amsterdam ArenA contro il Psfrè chiusa sul 2-1, gli inglesi arrivano alla finale dopo aver eliminato il Blackbrun nei quarti di finale e appunto l´ESG in semifinale. Di fronte si troveranno nuovamente l´Afc Flajax, per la seconda finale tra le due squadre in una sola settimana (dopo aver atteso l´evento per 13 anni), che nei quarti di finale ha eliminato lo Spagna Praga solo ai calci di rigore dopo un doppio e triste 0-0 mentre in semifinale ha eliminato i cugini del Psfrè Eindhobert con una mini remuntada conclusa col 2-0 dell´Arena dopo lo 0-1 dell´andata al Philips Stadium. Per i lancieri si tratta della quinta finale della competizione, nelle precedenti quattro esperienze ci sono due gioie, entrambe contro l´ESG in due stagioni consecutive con la vittoria casalinga all´Amsterdam ArenA nel 2011 per 1-0 bissata l´anno successivo a White Hart Lane con un 2-0. Le due sconfitte sono arrivate nella stagione 2008/09 ad opera del Tordeaux nella prima storica finale di Coppa Italia che allora era al debutto, si disputò allo Spiros Louis e trionfarono i girondini per 3-2, l´altra sconfitta curiosamente ancora ad Atene allo Spiros Louis arriva nella stagione 2012/13 ad opera dello Spagna Praga per 2-0, da allora non è più stata raggiunta la finale dal club biancorosso per cinque lunghi anni. Si tratterà della sedicesima finale in assoluto per il Flajax mentre andrà in doppia cifra il Teottenham raggiungendo quota 10 finali ed è forte l´interesse per la doppia sfida anche per la questione dei trofei per confederazione con l´Olanda che è salita a quota 23 con l´ennesima Confederation´s cup conquistata dal santone Treachi mentre l´Inghilterra è ferma al palo a quota soli 7 trofei ma con l´occasione quest´anno magari di raggiungere l´Est Povero che è situato a quota 9 titoli. Nella stagione grande equilibrio tra i due club che in tre precedenti hanno totalizzato una vittoria, un pareggio e una sconfitta a testa, sintomo di grandissimo equilibrio, proprio quello che ci aspettiamo in questa finale che magari si concluderà ai calci di rigore per la prima volta nella storia della competizione che non ha mai visto una delle precedenti nove finale concludersi ai penalties, il Teottenham è campione in carica e ha la Coppa Italia tra i principali obiettivi stagionali, venderà cara la pelle.





Realizzazione siti web www.sitoper.it