22 Luglio 2024
visibility
News

VERSO IL FINALE DI STAGIONE: IN CASO DI RIGORI EVITARE IL PANA

09-01-2024 20:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Con il giro di boa della stagionesi avvicina la fase più calda della stagione con le fasi eliminatorie delle coppe, momento della stagione in cui diventa sempre più concreta la possibilità di dover decidere un passaggio del turno dagli 11 metri, con i calci di rigore. Regola in parte calmierata dall'introduzione dei tempi supplementari nel regolamento di due anni orsono, che non ha comunque fermato i penalty protagonisti anche nella scorsa stagione decidendo ben due trofei, infatti sia la FA Cup che la Coppa Italia si sono decise solamente ai rigori, in entrambe a uscirne sconfitto è stato l'Elis Saint Giorgiain, nella prima contro il Teottenham, nella seconda (che è ad ora l'ultima sfida decisa dal dischetto) contro il Blackbrun. Gialloneri che furono presenti anche nella primissima sfida ai calci di rigore, capitata ai quarti di finale della prima edizione della Coppa di Lega (nella prima edizione non erano previsti i gironi) dopo un reciproco 2-1 col Panapigiaikos nel ritorno al fù Spiros Louis furono necessari i penalty per produrre una sentenza. A prevalere furono i greci, e come vedremo diventerà un'abitudine, il clamoroso errore di Shevchenko a fronte della realizzazione decisiva di Delli Carri spedì il Panapigiaikos in semifinale. Il primo trofeo messo in palio ai calci di rigore fù la Supercoppa del 2005 che vide affrontarsi Flajax e Spagna Praga che conclusero i 90 minuti con uno scialbo 0-0, dal dischetto a prevalere saranno gli olandesi per 4-3, decisivi gli errori di Antonioli e Stam mentre per i lancieri fallì Simplicio. La sfida più epica riguarda senza dubbio Flajax e Blackbrun, lo scenario è il Parc de Princes di Parigi per la finale della Supercoppa di Lega 2020, la sfida si chiude su un divertente 2-2 poi saranno rigori: ne saranno necessari 22 di rigori per assegnare il trofeo dopo gli errori di Ricci e Castrovilli nei 5 rigori canonici ad oltranza non sbagliò più nessuno sino agli estremi difensori, a essere decisiva sarà la maggior precisione di Perin rispetto a Strakosha, un incubo per i gialloneri. La sfida più squallida ai rigori invece riguarda ancora il Flajax, il confronto è quello valido per i quarti di finale della Coppa Italia 2018 contro lo Spagna Praga, un confronto inguardabile, una delle peggiori se non la peggiore sfida a eliminazione tra due squadre della Lega, tra andata e ritorno le squadre comporranno un corollario composto da due orribili 0-0 che porterà alla logica conseguenza della lotteria dei calci di rigore. Una mattanza. Per lo Spagna Praga sbagliano tutti! Nell'ordine Veretout, De Vrij, Cacciatore, Toloi e Kessie falliscono tutti il loro penalty, il Flajax non è da meno da Gomez a Mertens passando per Pulgar e Silvestre sbagliano tutti, a togliere le castagne dal fuoco ci pensa Higuain, unico a esultare dopo il tiro dagli 11 metri, con un incredibile 1-0 complessivo dopo due gare più i rigori il Flajax si qualifica per le semifinali. Anche se vari momenti storici hanno incoronato il Flajax la realtà rispecchia che i lancieri non hanno tutto sto feeling con i tiri dal dischetto infatti storicamente vantano solamente 6 successi su 14 sfide concluse ai rigori, con un modeato 42%. Non sono comunque la squadra che ha concluso più sfide dal dischetto, il primato spetta infatti all'Elis Saint Giorgiain con ben 15 sfide concluse dagli 11 metri, le squadre che ne hanno disputate meno sono invece Blackbrun e Panapigiaikos finite ai rigori solamente in 7 occasioni. La squadra peggiore è statisticamente il Blackbrun che ha prevalso solamente nel 28% dei casi in cui una sfida è terminata ai penalty, poco meglio i gemellati del Psfrè Eindhobert che hanno come score un poco rassicurante 33% di successi. Poco invitante anche il 40% di successo ai rigori di cui si può fregiare lo Spagna Praga poco distante dal già citato 42% di successo del Flajax. Esattamente nel mezzo del guado troviamo il Teottenham che ha disputato 10 sfide vincendone metà e perdendo le restanti per un tondissimo 50% come risultato. Le squadre che dal dischetto "ci sanno fare" sono tre e se possibile vanno evitate: due che se la cavano più che discretamente sono le francesi con l'ESG che vanta un favorevole 60% di successo e il Tordeaux con un ancor più positivo 66% di vittorie. Ma la squadra veramente da schivare a ogni costo se vi capita di concludere le gare oltre i supplementari è senza dubbio il Panapigiaikos che può vantare un lusinghiero 85% di successo con ben 6 vittorie nelle 7 sfide concluse dal dischetto nella propria storia, una percentuale veramente granitica. Per quanto riguarda invece il killer istinct da elogiare quello del Tordeaux che vanta ben 4 trofei conquistati dal dischetto (e che in gare di finale vanta un fantascientifico 100% di successo ai rigori), almeno il doppio di qualsiasi altro club della Fantalega.



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio

Realizzazione siti web www.sitoper.it