20 Settembre 2020
News

SUPERCOPPA 2018/19: AL LETNA STADION E' UNA QUESTIONE TRA GEMELLATI

27-08-2019 19:30 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Nonostante il gemellaggio ferreo che dura oramai da tantissime stagioni tra Blackbrun e Psfrè Eindhobert ci sarà ben poco di amichevole nella gara in programma al DAY 2 al Letnà Stadion di Praga che metterà in palio il trofeo che chiude ufficialmente la stagione passata: la Supercoppa di Lega 2018/19. I gialloneri del Blackbrun arrivano in finale sull'onda dell'entusiasmo dopo aver letteralmente asfaltato in semifinale i campioni di Lega in carica del Flajax con un perentorio 5-1 che non ha lasciato spazio alle chiacchere, il Psfrè Eindhobert invece ha passeggiato su un irriconoscibile ESG che ha opposto una resistenza minima agli olandesi che con un secco 2-0 si sono presi la finale del trofeo. Gli olandesi del Psfrè sono oramai degli habituè della finale della Supercoppa e la raggiungono per la 5° volta negli ultimi sei anni, numeri da capogiro per il club di Eindhoven, da contraltare il Blackbrun che invece aspettava di disputare questa finale dal lontanissimo 2008 quando alzò il trofeo tra le mura amiche nella storica prima edizione della Supercoppa a quattro squadre, le vittorie del Blackbrun in Supercoppa si sono fermate lì mentre i rivali in carriera ne hanno poste un paio in bacheca mentre la capofila assoluta della competizione è sempre il Tordeaux con ben 5 affermazioni. E' la seconda volta che Blackbrun e Psfrè Eindhobert si incrociano con in palio un trofeo, il precedente risale alla stagione 2013/14, la cornice era il Parc de Princes di Parigi e l'occasione era la finale della Coppa Italia, ad imporsi dopo una gara tutto sommato noiosa furono gli olandesi al loro primissimo storico titolo dopo 11 anni di sanguinosa attesa, a decidere il match un colpo da biliardo di Cassano all'8° minuto della gara. I precedenti tra le due squadre parlano ampiamente a favore del team olandese del Psfrè che ha vinto ben 39 degli 88 match disputati (il 44%) lasciando agli avversari solamente 23 vittorie (il 26%) mentre in 26 casi si è divisa la posta in palio tra le due squadre. Attenzione in caso di gara che si concluda ai calci di rigore con due squadre non esattamente delle specialiste o per meglio dire le peggiori della Fantalega dagli 11 metri con il 37% di vittorie per il Psfrè e un misero 20% di successi per il Blackbrun, attenzione massima ai penalty dunque che potrebbero, come in ogni gara secca, essere decisivi. I grandi favoriti della sfida? Senza ombra di dubbio il Psfrè Eindhobert, per la maggiore dimestichezza con la competizione e la maggior esperienza, perchè gli scontri diretti parlano oltremodo chiaro e perchè il Psfrè già dall'estate era la grande favorita per la vittoria finale con il 36,36% delle preferenze, a seguire... il Blackbrun con il 29,73% delle preferenze con gli addetti ai lavori che si sono dimostrati infallibile nel decretare in anticipo le finaliste del trofeo, ma attenzione perchè il Blackbrun ha iniziato la stagione con un piglio decisamente diverso rispetto agli ultimi anni e il Psfrè non dovrà fare l'errore di sottovalutare i gialloneri che è vero non vincevano trofei da una vita ma ora che si sono sbloccati non hanno la minima intenzione di fermarsi.
Zos 30-08-2019
La Finale
Si parte da sfavoriti. Contro ogni pronostico scenderemo in campo a dar battaglia alla compagine olandese amica. La dirigenza si augura che la minor pressione sulle spalle dei ragazzi, li faccia scendere in campo sereni e pronti a giocarsi un titolo importantissimo contro una squadra che ha esperienza da vendere se si parla di finali. Forza ragazzi!





Realizzazione siti web www.sitoper.it