30 Novembre 2020
News

LE TATTICHE 2016/17: COME SI SCHIERANO LE SQUADRE UN ANNO DOPO L´AVVENTO DEL TREQUARTISTA

28-12-2016 20:30 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Stiamo vivendo la seconda stagione della storia della Fantalega Darfo 2003 dopo l´avvento del ruolo del trequartista che ha ribaltato i canoni normali ai quali eravamo abituati per schierare le proprie squadre e ha permesso ad ogni squadra una versatilità tattica molto più marcato e gli schemi altamente utilizzati sono ora 7/8 a differenza delle dodici stagioni precedenti nelle quali gli schemi ai quali si ricorreva erano 2, in pochissime stagioni 3. Oltre al fatto che l´avvento dei trequartisti ha notevolmente rivoluzionato il modo di costruire le rose sia all´asta che nei mercati di riparazione, nelle quali occasioni non si và più alla ricerca del buon giocatore a casaccio ma si cerca il giocatore più utile secondo il modo (o i modi per le più camaleontiche) di giocare della squadra. Tatticamente non vi è paragone rispetto alle stagioni precedenti e ora a volte risulta difficile capire come si schiererà in campo la squadra avversaria. Dopo un anno di rodaggio tutte le squadre hanno preso una certa dimestichezza con le nuove tattiche alcune mantenendo gli schemi della scorsa stagione altri rivoluzionando la tattica di squadra. Il primo cambiamento che salta all´occhio è l´aumento delle squadre schierate con la difesa a 3, figlio del nuovo modificatore del centrocampo, con un aumento dell´11,80% rispetto alla scorsa stagione attestandosi intorno al 24,16%. Lo schema più usato è il 4-3-1-2 con il 22,81% di utilizzo (+0,45% rispetto alla scorsa stagione dove pure era la tattica più utilizzata), seguito dal 4-2-3-1 con il 18,79% (+6,02%), dal 4-1-4-1 con il 15,43% (-5,33%), dal 3-4-1-2 con il 14,09% (+9,62%) per rimanere negli schemi utilizzati più del 10%. Seguono il 4-3-3 con l´8,72% (in crollo, -11,72%), il 4-3-2-1 con 8,05% (-0,89%), il 3-4-2-1 con 6,71% (+4,16%), il 3-4-3 con 3,35% (-1,44%), il 4-4-2 con 1,34% (-0,89%) e chiude il 4-4-1-1 con lo 0,67% (+0,36%). Sino ad ora la squadra più versatile è stata il Tordeaux schierata con ben 7 schemi diversi sinora in stagione, seguono Blackbrun e Panapigiaikos con 6, Spagna Praga e Teottenham con 5, ESG con 4 e le due olandesi Flajax e Psfrè con soli 3 schemi utilizzati sinora. Ma andiamo a analizzare squadra per squadra come si sistemano in campo le 8 protagoniste della Fantalega: - AFC FLAJAX - I campioni in carica olandesi hanno sinora adottato prevalentemente il 4-1-4-1 (78,9%) seguendo il filo conduttore della scorsa stagione e mantenendosi fedeli alla filosofia tutta fantasia del modulo con più trequartisti, alcune sortite col 4-3-3 (15,7%) soprattutto a inizio stagione, poi alcune scelte tattiche e l´infortunio di Milik hanno fatto virare decisamente verso il modulo più conosciuto, nel 5,2% dei casi schierato col 4-3-1-2. - BLACKBRUN - Il Blackbrun è una delle due squadre della Fantalega a utilizzare la difesa a 3 nel 50% dei casi. Si schiera prevalentemente con il 3-4-1-2 (33,3%), seguito dal 4-3-1-2 col 27,7%. Alcune partite sono state giocate anche con 4-3-3, 4-3-2-1 e 3-4-2-1 nel 11,1% dei casi, infine il 3-4-3 col 5,5%. Rinnegato quasi totalmente il dettame tattico della scorsa stagione che vedeva il 4-3-3 a tutti i costi, l´ottimo utilizzo del modificatore del centrocampo e qualche incursione dei trequartisti stanno dando ragione alle scelte tattiche degli inglesi. - ELIS SAINT GIORGIAIN - I francesi si mantengono sulla falsariga della scorsa stagione e dunque avanti con il 4-3-1-2 in larghissima maggioranza (68,4%), seguito dal 3-4-1-2 (15,7%), dal 4-3-3 (10,5%) e dal 4-3-2-1 col 5,2%. Poche varianti dello schema principale e una medio-bassa duttilità per i francesi con soli 4 schemi utilizzati. - FC PANAPIGIAIKOS - I greci sono la squadra più enigmatica della Fantalega tatticamente, molto versatili ma con risultati modesti in ogni competizione. Si schierano prevalentemente col 3-4-2-1 (33,3%), seguito dal 4-2-3-1 col 22,2%, dal 4-3-1-2 con 16,6%, varianti tattiche sono il 3-4-1-2 e il 4-1-4-1 (quest´ultimo a più riprese dichiarato come nuovo diktat tattico ma comunque scarsamente utilizzato) con l´11,1%, chiude l´Albero di Natale o 4-3-2-1 con il 5,5%. Una rivoluzione totale dopo la scorsa stagione in cui il tridente era d´obbligo, quest´anno non si è mai visto, così come il 4-4-2 e il 3-4-3 largamente utilizzati nella scorsa stagione. L´innesto dei trequartisti nel club greco è stato comunque più traumatico che altro sinora, sembra che la quadratura del cerchio sia ancora piuttosto lontana. - FC TORDEAUX - I girondini hanno sinora utilizzato la bellezza di 7 schemi differenti in 20 partite, più per problemi di infortuni che non per pura versatilità tattica. Il più utilizzato è il 3-4-1-2 ma solo col 30% dei casi, schema non troppo lontano dal 4-3-1-2 che era il marchio di fabbrica dei francesi nella scorsa stagione. Al secondo posto delle tattiche più usate troviamo il 3-4-3 col 20% di utilizzo, seguito da 4-3-3 e 4-3-1-2 col 15%, dal 4-4-2 col 10% e infine dal 4-3-2-1 e dal 4-4-1-1 col 5% di utilizzo. - PSFRE´ EINDHOBERT - Squadra poco versatile e ancorata ai suoi dettami tattici, utilizza solamente 3 schemi in 20 apparizioni. A dominare è il 4-2-3-1 con il 60%, seguito dal 4-1-4-1 col 35% (era lo schema più utilizzato della scorsa stagione) e dal 4-3-1-2 col 5%. - SPAGNA PRAGA - Lo Spagna Praga la scorsa stagione utilizzò un sacco di schemi diversi cambiando dettame tattico ad ogni mercato, quest´anno si è un attimino tranquillizzato e sembra stia continuando sulla strada che aveva contraddistinto il finale della scosra stagione con l´approdo al 4-3-1-2, schema più utilizzato pure quest´anno con il 38,8%, a seguire il 4-2-3-1 di inizio stagione con il 22,2%, seguono il 3-4-1-2 e il 4-3-3 con il 16,6% (ma attenzione particolare a quest´ultimo utilizzato spessissimo ultimamente e che sembra quello più indicato anche per il futuro) a chiudere il 4-3-2-1 col 5,5 %. - TEOTTENHAM - L´unica squadra che la scorsa stagione si schierava con continuità con l´Albero di Natale passa quest´anno ad un deciso 4-2-3-1, usato nel 44,4% dei casi, seguito come tradizione dal 4-3-2-1 con il 33,3%, poco utilizzati il 3-4-2-1 (11,1%) e la coppia 4-3-1-2 e 3-4-1-2 con il 5,5%. Una curiosità per chiudere. Il 4-3-1-2 è l´unico schema ad essere stato utilizzato da tutte le squadre della Lega almeno una volta. A seguire due schemi non troppo utilizzati ma ai quali a quanto pare sono ricorsi in parecchi in caso di emergenza come il 3-4-1-2 e il 4-3-2-1 usati da 6 squadre differenti. 5 squadre diverse hanno utilizzato il classico 4-3-3, mentre solo 4 team sono ricorsi all´utilizzo del 4-2-3-1, nonostante in percentuale sia il secondo schema più usato. 3 sole squadre hanno usato il 4-1-4-1 e il 3-4-2-1. In 2 squadre sono ricorse al ´´classicissimo´´ 3-4-3. Mentre il Tordeaux è l´unico team ad avere schierato i propri uomini col 4-4-2 e col 4-4-1-1.





Realizzazione siti web www.sitoper.it