05 Dicembre 2020
News

IL MERCATO DI GENNAIO 2014: GLI SCAMBI, LE TRATTATIVE E I COLPI DEL MERCATO

08-02-2014 13:20 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Mercoledì 5 Febbraio nella storica sede del Calciomercato all'ATA TREACHI HOTEL di Castelfranco si è tenuto il consueto mercato d'inverno che segue a ruota la chiusura del mercato reale della Serie A. Mercato molto meno scoppiettante di quello dell'anno scorso all'unanimità il migliore di sempre... Ma con meno talento a disposizione ci si è arrangiati con molta fantasia... Infatti c'è stato un intenso movimento nel settore scambi inaugurato da Jorginho-Lulic tra Spagna Praga e Flajax e Aquilani-Inler tra i primi e il Panapigiaikos e monopolizzato poi dall'altra squadra olandese del Psfrè, i padroni di casa l'hanno infatti fatta da padroni del mercato intavolando ben tre scambi: Pizarro-Nainggolan e Klose-El Shaarawy col Blackbrun e un cervellotico triplo scambio col Tordeaux con Colombo-Kovacic-Pasquale che si accasano in Olanda e Consigli-Barrientos-Domizzi che fanno il percorso inverso... Per la prima volta l'acquisto più costoso del mercato non viene dall'asta ma da uno scambio, infatti il capofila dei botti di questo mercato di Gennaio sono i 100 Milioni mossi per Miroslav Klose approdato al Psfrè. Gli acquisti più costosi arrivati dalle aste premiano il rientrante Osvaldo, pagato ben 66 Milioni dai francesi del Tordeaux, a completare il podio insieme all'italo-argentino, un altro oriundo come Maxi Lopez (3°, allo Spagna Praga per 38 Milioni) e un giapponese di grandi prospettive come Honda (2°, ingaggiato dal Psfrè per 59 Milioni). I colpi sul gong arrivano dal Flajax e dal Blackbrun, i lancieri all'ultimo secondo ingaggiano Guarin e la promessa Sportiello, i gialloneri inglesi sono invece protagonisti della solita telenovela, a poco dalla chiusura del mercato ingaggiano nuovamente il pupillo di casa, già pluriricercato e carcerato Stefano Mauri, sarebbe l'undicesima stagione con gli inglesi un record di sempre, è tutto fatto e se ne stanno andando tutti ma ecco intervenire la coscienza di Bruno che lo costringe a rinunciare al suo ex amico, fratello, pupillo e capitano per comprare Marquinho, tra le lacrime finisce il mercato di Gennaio... Un mercato che forse verrà ricordato come quello delle occasioni sfumate, da quella del clamoroso passaggio di Barlassina al Flajax, la pista si è parecchio raffreddata sembrano non esserci più i presupposti per una trattativa col Tordeaux, dal Flajax che ha offerto a chiunque Danilo, all'ESG che non ha il coraggio di lasciare Hernanes e Di Natale e si rassegna a un mercato dimesso dopo la rottura nella trattativa per lo scambio tra Hamsik e Vidal... Fermo il Teottenham non presente alla sezione di mercato, la cosa potrebbe pesare parecchio su una squadra già ultima in classifica che probabilmente avrebbe avuto bisogno di qualche ritocco ma probabilmente l'obiettivo stagionale dei biancoblu inglesi è la Finale di Coppa di Lega contro lo Spagna Praga e per quella c'è ancora un mercato di mezzo per rimediare... AFC FLAJAX: voto 6,5 Un mercato di poche risorse, ha resistito a tutte le lusinghe per le proprie punte e ha rimpolpato la rosa con gente decisamente più affidabile della precedente, il reparto più rinforzato il centrocampo con gli arrivi di Guarin, Montolivo, Marchionni e Lulic. BLACKBRUN: voto 6 Ha cercato in ogni modo di piazzare Nainggolan e alla fina la soluzione Pizarro non convince appieno, lo scambio El Shaarawy-Klose può essere un craque per la prossima stagione ma in questa in cui bisognava pensare a difendere il secondo posto forse l'esperienza del bomber tedesco sarebbe servita, da rivedere ELIS SAINT GIORGIAIN: voto 4,5 Senza coraggio non si và da molte parti, forse serviva una cessione eccellente per sistemare un attimo una squadra con troppi punti di domanda, è arrivato il solo Farnerud, niente praticamente. FC PANAPIGIAIKOS: voto 5,5 Un mercato morigerato e poco incisivo, al molto desiderato il ritorno di Aquilani è stato dedicato un ampio lavoro sottotraccia per presentarlo poi in pompa magna, gli arrivi di Taarabt e Fedato sono scommesse tanto affascinanti quanto rischiose e forse la difesa non è stata rinforzata a dovere. FC TORDEAUX: voto 6,5 Finalmente la rinuncia a Insigne... Ha prodotto diversi soldini che sono stati investiti in tutte le zone del campo e hanno rinforzato adeguatamente la squadra in ogni reparto, da vedere se l'ambientamento di Osvaldo, Postiga e Botta sarò immediato altrimenti si rischiano dolori, qualche remora sullo scambio col Psfrè con ritorno di Barrientos ripreso dopo tre mesi affatto esaltanti pagandolo molto di più. PSFRE': voto 7 Voto più per la mole di offerte, controfferte e scambi plurimi proposti che non per la reale bontà degli scambi, spesso cambiare così tanto è controproducente e gli acquisti sembrano forse più di 'nome' che di sostanza ma il tempo sarà giudice e già nelle prossime giornate di campionato si vedrà la bontà del lavoro della dirigenza del Psfrè SPAGNA PRAGA: voto 7 Pochi acquisti e qualche scambio, ma tutti che alzano il livello della squadra, senza botti astronomici ha firmato alcuni dei prospetti più interessanti di questo mercato di Gennaio. Vargas, Maxi Lopez, Lucarelli e Jorginho potrebbero rivelarsi degli affari assoluti. TEOTTENHAM: s.v. Non si è visto, alla prossima.





Realizzazione siti web www.sitoper.it