21 Ottobre 2020
News

CRISCITIELLO: INTERVISTA ESCLUSIVA AL PRESIDENTE DI LEGA SULLA STAGIONE 2016/17

25-07-2016 18:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
Buongiorno Presidente, la nuova stagione è alle porte, la quattordicesima della storia, ci sono già le nuove date?
Ovviamente si, da parecchio... L´asta è prevista per Venerdì 19 Agosto, manca meno di un mese. Il campionato invece comincerà Sabato 20 Agosto alle ore 18 con la consegna delle prime formazioni. La Supercoppa di Lega si svolgerà tra il 20 Agosto con le semifinali e il 27 Agosto per la finale. I gironi della Coppa di Lega faranno il loro debutto il 10 Settembre, per l´inizio della Coppa Italia si dovrà invece attendere sino al 18 Febbraio 2017.
Si possono già sapere i dettagli sull´asta, come e dove si svolgerà?
Il programma definitivo dell´asta verrà reso pubblico circa 15 giorni prima dell´evento. Per quanto riguarda la location è stata confermata quella di Montecampione che già è stata soddisfacente negli anni passati. L´inizio ufficiale delle trattative con la consegna ufficiale delle conferme sarà indicativamente in tarda mattinata in un orario ancora da definire, diciamo intorno alle 11 che è sinora l´orario più spinto dai sondaggi e per venire incontro alle numerose richieste di tentare di non terminare l´asta all´alba ma ad un orario più confortevole.
Saranno confermati gli eventi paralleli all´asta? Qualcosa di nuovo bolle in pentola?
Per quanto riguarda il Talk Show storico di Sir Pigiamino, lo Shamrock´s Corner, sarà senz´altro confermato, è oramai un appuntamento irrinunciabile e troppo atteso, indicativamente inserito tra le conferme e l´inizio ufficiale delle trattative, all´interno del programma verranno sorteggiati gli obiettivi squadra per squadra imposti dagli sponsor. A grande richiesta rimarrà in programma anche ´´Half Price - lo show di metà asta di Spagna´´, le domande taglienti del duo della Repubblica Ceca sono state uno dei pezzi forti dell´asta dello scorso anno e serve anche un attimino per staccare tra difensori e centrocampisti, quest´anno inoltre lo show dovrebbe includere la consegna degli obiettivi delle squadre a cura di Hector Tosi, che se fossero stati mantenuti al termine dell´asta sarebbero stati una sofferenza come gli altri anni, in questo modo gli obiettivi avranno sicuramente più seguito e una maggiore copertura mediatica. Per quanto riguarda le novità ve ne saranno, il duo Psfrè responsabile tecnico è in pieno fermento in questi giorni...
Si può già avere qualche anticipazione sul lavoro del cibernetico team olandese?
Il duo del Psfrè è sempre stato avanti coi tempi, i primi a presentarsi anni fà all´asta con un tablet, scherniti e insultati, ora un minipc e una connessione non manca a nessuno, sono sempre stati un pò avanti coi tempi. Per quest´anno non ci si può sbilanciare troppo ora ma di novità sicuramente ce ne saranno. A partire, e questo si può dire, da una presentazione in pompa magna delle maglie 2016/17 di ogni club in fase d´asta a cura di Treachi. Inoltre Bertini ha dato la sua disponibilità a seguire con il tabellone elettronico non solo l´asta ma pure tutti i tre mercati di riparazione.
Quindi Bertini deus ex machina dei tabelloni della Fantalega, un provvedimento necessario?
Non forse necessario ma diciamo che si cominciava a sentirne l´esigenza. Il DS del Psfrè curerà ad ogni fase del mercato la tabella dei giocatori con le relative cessioni e acquisti, in questo modo in ogni istante le finanze di qualsiasi squadra sono pubbliche, chiare e sotto l´occhio di tutti. Certo un bell´impegno per il DS ´´trevolteoscar´´ che si è però dichiarato entusiasta della questione, che inoltre aumenta il potere e il prestigio del Psfrè all´interno della Dirigenza della Fantalega. Si andrà comunque avanti col tabellone ufficiale cartaceo gestito del Presidente di Lega che almeno per qualche anno affiancherà sicuramente il tabellone elettronico, in futuro vedremo...
Si vocifera dell´ennesimo cambio di disposizione per l´asta? C´è del vero o son le solite voci incontrollate?
Si e no... Stiamo valutando seriamente di rivoluzionare un´altra volta la disposizione delle squadre in fase d´asta, la situazione è naturalmente ancora tutta work in progress ma probabilmente vi sarà un angolo dove vi saranno gli schermi, che saranno gestiti a distanza dal duo del Psfrè (anche se c´è ancora da capire chi gestirà le schede dei singoli calciatori, se gli stessi olandesi o altri), insieme al Tabellone Ufficiale gestito dal presidente di Lega. La novità dovrebbe essere un quarto tavolo oltre ai tre precedenti dove prenderanno posto sicuramente il Flajax (completamente isolato nella scorsa edizione a causa della vecchia disposizione) e molto probabilmente l´Elis Saint Giorgiain, in questo modo a ogni tavolo prenderanno posto due società e si riporterà la società di Amsterdam al centro delle trattative che lo scorso anno l´avevano vista protagonista marginale a causa proprio della lontananza fisica.
Sono attesi ospiti a sorpresa anche in questa edizione? Lo scorso anno la sorpresa fu Keke, 12 mesi dopo lo troviamo DS del Teottenham...
Per ora la Fantalega non ha raggiunto accordo alcuno, e difficilmente lo raggiungerà. Nel senso che non si intravede all´orizzonte una figura poco appariscente, simpatica, gestibile e soprattutto utile alla causa come lo fù il Martinelli 12 mesi fà... Se dovesse uscire dal mazzo una carta del genere magari potremmo anche ritrovarci un altro ´´Guest Star Waiter´´ e chissà che nel 2017 non saluteremo un altro nuovo DS nato da una manovra del genere... In fondo ancora due squadre sono alla ricerca di un Direttore Sportivo: l´ESG dopo il fallimento delle trattative per Barlassina e il Flajax che dovrà rimpiazzare ´´solo´´ il DS più vincente della storia Fruttolo.... E chissà che non tornino di moda le ´´triadi´´ come era tanto di moda anni fà sull´onda dell´esempio del Panapigiaikos e del Tordeaux.
Entra in vigore con la nuova asta il cosiddetto ´´Lodo Teo´´ relativo alle buste per i giocatori svincolati. Istruzioni per l´uso?
Ad un anno e mezzo dall´introduzione della regola finalmente avremo a che fare con in chiaccheratissimo ´´Lodo Teo´´, il che non significa che sicuramente qualche giocatore andrà alle buste ma da quest´anno vi è la possibilità per le squadre di portarci un proprio giocatore che vada a scadenza dopo 3 anni. Dal momento in cui una squadra decide di mandare il proprio giocatore alle buste (al massimo uno per stagione e deve essere complementare alle altre conferme senza sforare nè il numero massimo di sette nè il budget massimo di 150 Milioni) tutte le società hanno la facoltà di mettere in una busta chiusa la propria offerta senza partecipare ad aste. La squadra che avrà offerto di più si aggiudicherà immediatamente il giocatore con un nuovo contratto di tre anni. Attenzione soprattutto al Psfrè Eindhobert che con ben cinque giocatori a scadenza è la principale indiziata ad essere la prima squadra della storia ad utilizzare le buste dopo essere stata la prima ad utilizzare la lista gratuita.
E i sorteggi con la nuova modalità delle Teste di Serie? Sono stati un successo o si parla già di una retromarcia?
Assolutamente nessuna retromarcia, il sorteggio con le Teste di Serie è stato votato all´unanimità alla serata regole ed è stata considerata un successo la kermesse che ne è seguita nel Gran Galà 2016. Tutto molto bello con le nuove urne, le palline ufficiali e i GM francesi a fare da valletti. Un successone, che si ripeterà negli anni a venire diventando anche una questione meritocratica perchè è vero che essere testa di serie non significa passare i turni in automatico ma dei piccoli vantaggi come il ritorno in casa nei quarti di Coppa Italia o la prima e l´ultima del girone casalighe in Coppa di Lega rende la vita un pò più agevole a quelle squadre che se lo sono meritato.
Diverse nuove regole entreranno in vigore nella prossima stagione. Tra le quali quella che abbassa il patrimonio fisso di ogni squadra da 600 a 580 Milioni. Le motivazioni?
In realtà è una regola che vale per tutti quindi cambia poco o nulla anche se c´è stata qualche flebile polemica tra le squadre meno danarose che rimpiangono i 20 Milioni estirpati. In realtà è stata una mossa più che altro tecnica, dopo molti anni in cui con le finanze variabili sono subentrati diversi ulteriori Milioni dovuti a blasone, obiettivi ecc. si voleva impedire che il budget di qualche squadra superasse la soglia dei 700 Milioni per mantere le finanze di tutte e otto le squadre nella finestra dai 600 ai 700. In realtà è una situazione che si ripeterà in futuro, tra tre/quattro anni potrebbe essere ribassata la quota fissa a 570 Milioni oppure attenderne sette/otto per abbassarla a 560 Milioni, è una cosa fisiologica per la gestione finanziaria scelta dalla nostra Fantalega.
Grosse novità anche sul fronte delle cessioni in prestito. Cosa cambia e perchè?
Da un paio di anni abbiamo avuto l´inserimento dei prestiti nel regolamento che riguarda il trasferimento dei giocatori. Non ci si può lamentare perchè comunque qualche trasferimento con questa formula lo si è visto e si sono rivelati determinanti. Da quello di Bonaventura dal Flajax al Psfrè per sbloccare l´affare Gabbiadini a quello superarticolato che ha visto lo scambio di prestiti per sei mesi tra Perotti e Muriel. Quindi la possibilità di attuarlo ingolosisce le squadre e permette una sempre maggiore flessibilità negli scambi e nelle trattative. Per rendere il tutto ancora più semplice e maggiormente realistico da quest´anno oltre alle possibilità dei prestiti gratuito e oneroso vi sarà la possibilità per le squadre quando si vincolano per il prestito di compartecipare in maniera più o meno marcata all´ingaggio del giocatore tramite un prestito definito trattabile. Potrebbe essere un incentivo ancora maggiore all´uso dei prestiti nei prossimi anni o comunque una possibilità in più per chi ne voglia approfittare. In pratica diventa di libera trattativa come le contrattazioni per gli scambi con ovviamente in più la possibilità di richiamare il proprio giocatore ad ogni sessione (salvo accordi diversi tra società).
La nuova regola più attesa per l´anno prossimo è quella del modificatore del centrocampo vero?
Senza ombra di dubbio... Una novità che per come si disputa la nostra Fantalega è venuta quasi naturale. Dopo anni di modificatore della difesa e con l´avvento dei trequartisti il centrocampo era diventato il nuovo ruolo cenerentola. In questo modo invece si premia la qualità a centrocampo e degli ottimi voti vengono ricompensati dai bonus. In questo caso punti offensivi. In questo modo prima di tutto una squadra può decidere se scendere in campo con un atteggiamento più offensivo o più difensivo, oppure può decidere di ´´equilibrarsi´´ giocando ad esempio con un 4-4-2 e sfruttare entrambi i modificatori. Ancora più possibilità e ancora una maggiore flessibilità quando sarà ora di mettere le formazioni.
Abbiamo tirato fuori dal cilindro i trequartisti. A quanto pare la Fantalega è ancora dannatamente divisa su questa questione vero?
E´ esatto. Ed è un grossissimo rammarico per la Dirigenza della Fantalega. All´ultima serata regole la questione è stata rimessa ai voti a grande richiesta dopo soli 12 mesi dall´entrata in vigore. Rispetto ad un anno fà non è cambiato nulla: Blackbrun, ESG e Spagna Praga fanno muro contro questa regola. Se per lo Spagna Praga può essere considerato la normalità vista la sua fama di ´´No Man´´, per il Blackbrun sembrano esserci motivi tecnici (infatti coerentemente mai mollato il 4-3-3 in stagione) e per l´ESG forse paga la scorsa stagione in cui si è fatto veramente casino con ogni mercato a rivoluzionare squadra, schemi, top player e rincalzi. Peccato non si siano conquistati nuovi adepti ma secondo la dirigenza la prima stagione dei trequartisti è stata un grande successo, finalmente una certa varietà di schemi nella Fantalega con ogni squadra con una decisa impronta tattica e squadre più camaleontiche, usciti finalmente dalla noia dei soliti due schemi in croce da utilizzare. Visto tutte le regole e la complessità della nostra Fantalega e il fatto che da ormai 14 anni ci appoggiamo alla Gazzetta dello Sport sarebbe quasi un controsenso se non li utilizzassimo. Ovviamente la speranza grandissima degli addetti ai lavori è una Fantalega un giorno unita su questo fronte.
Il fatto che pochissime Fantaleghe in Italia l´abbiamo adottata vi dà da pensare?
In realtà lo prendiamo come un privilegio, un segno distintivo. E´ indubbio che solamente circa il 10% delle Fantaleghe in Italia lo utilizzi, ma sono le migliori, le più articolate, le più entusiasmanti. E poi diamogli un anno di tempo, tra 12 mesi credo che le cifre saranno migliori. In fondo secondo me da anni stavamo andando in quella direzione senza nemmeno saperlo.
Un commento sulla ormai imminente 1° Giornata della Fantalega?
Si inizia subito gagliardi. Derby inglese e big match FC Tordeaux - Psfrè Eindhobert. Curiosità per la rinascita delle due deluse della scorsa stagione: ESG e Panapigiaikos han subito due trasferte veramente ostiche rispettivamente contro lo Spagna Praga e contro il Flajax. E poi ricordiamolo, chi perde alla prima giornata secondo la cabala poi non vince più lo Scudetto, quindi vero che poi ce ne sono 27 di partite per rimediare ma partire senza una sconfitta diventa fondamentale.
Domanda difficile: come gestirete il GM dell´ESG Bianchini al giorno dell´asta?
(Si incupisce) Guardi... La realtà è che non sappiamo bene neppure noi come comportarci. Oramai sul fatto che sia in ferie al giorno dell´asta ci abbiamo fatto il callo, per fortuna il nostro si limita a ferie in riviera, se la cava con poco. Il discorso è che abbiamo a che fare col più anarchico tra i Gm. L´orario previsto per l´inizio dell´asta sarebbero le 11, con un pò di buona volontà potrebbe farcela. Lo scorso anno la gestione del francese rientrato già convalescente dal mare è stata decisamente problematica, speriamo in un venerdì più fortunato.
Ultima domanda. Bolle qualcosa in pentola da qui al fatidico Venerdì 19 Agosto?
Un ritrovo a una decina/quindicina di giorni dall´asta non è da escludere, magari nulla di Ufficiale ma per scambiarsi quattro soffiate sul mercato o per lanciare qualche bomba sulle conferme. La volontà c´è, vedremo di trovare una data soddisfacente nei primi giorni di Agosto.





Realizzazione siti web www.sitoper.it