18 Settembre 2020
News

CAPITANI ALL TIME FANTALEGA: TUTTE LE CLASSIFICHE

13-07-2016 19:00 - NEWS FANTALEGA DARFO 2003
La ricerca sui capitani storici della Fantalega Darfo 2003 ha prodotto diversi risultati di rilievo per quanto riguarda la storia delle squadre della Lega. Il pluricapitano della Fantalega è ovviamente il francese Philippe Mexes, bandiera storica del Flajax, che ha portato la fascia al braccio in otto dei suoi dieci campionati con il club olandese. A seguire il capitano storico dei primi anni dello Spagna Praga: Lorenzo Stovini capitano dei cechi in tutte e sei le stagioni disputate col club di Praga. A seguire un gruppetto di 3 elementi a quota 5 stagioni da capitano: Luca Toni capitano per ben 5 anni dell´ESG, Nicolàs Spolli, erede di Stovini in quel di Praga 5 anni con la fascia al braccio e Andrea Barzagli, capitano dell´ESG del debutto nel 2004 e poi leggenda Blackbrun con ben 4 stagioni da capitano degli inglesi. A quota 4 stagioni da capitano troviamo altri 3 campioni: Kamil Glik, capitano della storia recente del Panapigiaikos, Edison Cavani, bomber uruguayo capitano del Tordeaux per ben 4 stagioni e la curiosa storia di Francesco Totti, capitano si per quattro stagioni ma di ben 4 squadre diverse. Per quanto riguarda la Classifica per Nazioni ovviamente comanda l´Italia per distacco con ben 51 stagioni da capitani, a seguire le altre nazioni con un prevedibile distacco abissale. La prima delle seconde è la Francia con ben 11 campionati con una fascia (8 Mexes, 2 Trezeguet e 1 Menez), a seguire con un distacco veramente minimo l´Argentina con 10 stagioni (5 Spolli, 3 Gonzalo Rodriguez, 1 Zanetti e Perotti), a chiudere il podio delle nazioni normali il Brasile con 8 stagioni da capitani (3 Hernanes, 2 Kakà, una a testa per Thiago Silva,   e ). A distanza le altre nazioni: a quota 4 Polonia (Glik) e Uruguay (Cavani), a quota 3 Svezia (Ibrahimovic) e Slovenia (Handanovic). Due stagioni anche per Bosnia (Pjanic), Ucraina (Shevchenko) e Slovacchia (Hamsik). A chiudere con una stagione Repubblica Ceca (Nedved) e Spagna (Reina). Infine la categoria dei Pluricapitani, quelli che hanno indossato la fascia di leader di più di una squadra in tempi ovviamente diversi: mattatore della classifica Francesco Totti con ben 4 squadre capitanate in carriera (Elis Saint Giorgiain, Fc Panapigiaikos, Fc Tordeaux e Psfrè Eindhobert) caso più unico che raro nella storia. Altri 6 giocatori nella storia della lega hanno capitanato più di una squadra e si tratta di Barzagli (Blackbrun e ESG), Shevchenko (Blackbrun e Psfrè), Maldini (Panapigiaikos e Tordeaux), Hamsik (Panapigiaikos e Psfrè), Pirlo (Psfrè e Teottenham) e Buffon (Psfrè e Teottenham). Da notare la sgradevole abitudine del Psfrè a riutilizzare i capitani altrui dopo che hanno vestito le fasce delle altre squadre, in ogni caso infatti i giocatori pluricapitani sono stati precedentemente capitani di un´altra squadra prima di indossare la fascia Psfrè (tutti, da Pirlo a Shevchenko, da Hamsik a Buffon sino a Totti capitano di ben 3 squadre prima di indossare la fascia Psfrè). Per fortuna negli ultimi anni con l´epopea Handanovic questa spiacevole abitudine sembra essere cessata, e pure i risultati sul campo sembrano dare ragione al nuovo progetto Psfrè con capitani con ben determinate caratteristiche, non il solito usato sicuro rubato ad altre squadre che già da tempo immemore è valso al duo il soprannome dei Subdoli.





Realizzazione siti web www.sitoper.it